moniet silat

Stile della scimmia
 
Essendo l’animale più antropomorfo è indubbiamente il più imitato negli stili di combattimento dell’Asia in generale. 
Esistono quindi oggi diverse versioni dello stile, che si richiamano forse ad uno originale (non sappiamo se siano nate diverse forme in zone e momenti diversi). 
Come nel kung fu cinese, nello stile Moniet Silat si cerca di imitare la spontanea predisposizione alla lotta delle scimmie. 
Si apprende la straordinaria mobilità dell’animale soprattutto nell’assorbire gli attacchi dell’avversario, costituiti indifferentemente da  olpi, leve articolari o proiezioni. Il corpo si muove dinoccolandosi, per creare una catena cinetica, in grado di prendere l’energia dell’attacco e restituirla con gli interessi al mittente. 
Sul piano della singola tecnica è possibile ritrovare alcune delle piu rappresentative, inglobate in stili piu moderni e complessi. 
Le versioni più arcaiche e tradizionali invitano gli allievi ad eseguire movimenti spontanei a solo, basati sull’imitazione delle movenze delle scimmie.

© 2014 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode