Elang Silat

Lo stile Elang si applica, soprattutto, in piedi. 

Spesso si salta sull’avversario per artigliarlo con le dita in zone sensibili. Arrampicandosi sullo stesso lo si colpisce di piede o di ginocchio. 

Le tecniche di proiezioni sono rapidissime e con il minimo di coinvolgimento nel corpo a corpo. 

Si considera un ottimo completamento allo stile del serpente. 

Adatto contro più avversari per la sua mobilità circolare e sinusidale. Le parate ricordano vagamente i movimenti dell’ala dell’uccello mentre i colpi sono portati con diversi atteggiamenti della mano. 

Nelle versioni più antiche si usa molto il movimento del polso per colpire e per parare. I movimenti delle braccia possono talvolta essere ampi e circolari. 

Sono previsti sia langkah sia jurus per l’allenamento a solo e in coppia.

 

 

© 2014 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode