citembak silat

IL SILAT ESPLOSIVO
 
 
KUAT, CEPAT, DEKAT letteralmente "forte, veloce e vicino" può essere considerato il motto di questo esplosivo stile, trasmesso dal maestro Wayan Rereh al maestro Agung Aliit Sumandi (vedi Silat citembak - Edizioni Mediterranee). 
Nel bangiar di Bali accanto al cidepok silat veniva praticato il silat esplosivo, che fa dei colpi veloci e potenti, dati in scarica, il punto focale del sistema. 
La scarica di colpi è usata sia per demolire le difese avversarie, arrivando al bersaglio principale, sia per accompagnare proiezioni e leve articolari. 
Le armi sono un fiore all’occhiello per il silat citembak, in modo particolare il cabang ovvero il sai (il coltello tridente, chiamato sull’isola anche trisula), il bastone detto tongkah, il pisau ovvero il coltello di diverse dimensioni e foggia,  e persino il pugnale con le anse chiamato KRISS.
 

Corso di formazione: 3 domeniche

 
 
Per approfondimenti si veda anche il testo "Pencak Silat - Citembak"

© 2014 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode